Rallentare … ma non troppo !

Estate periodo di relax e vacanze, rallentano i ritmi e lo stress… ma attenzione: circolazione e
metabolismo devono mantenere il ritmo!!

Per il caldo e soprattutto al mare la circolazione rallenta e con essa il metabolismo, portando
ripercussioni non solo sul sistema cardiocircolatorio ma sull’intero organismo: ecco allora arrivare
stanchezza, capogiri e spossatezza poiché nutrienti ed ossigeno giungono più lentamente a
destinazione.

Ridare tono ai vasi per riattivare la circolazione è quindi importante non solo per l’apparato
circolatorio ma per tutto il corpo.

La dieta salvacircolo deve essere ricca di vitamine e sali: quali sono i cibi nostri alleati?
Dobbiamo scegliere quelli ricchi di vitamina B3 e vitamina P: la prima (niacina) migliora il circolo e
l’ossigenazione cellulare mentre la seconda aumenta la resistenza capillare e, in associazione con
la vitamina C, rinforza i vasi.

Quindi partiamo con una colazione con succo di mirtillo (ricco di vitamina P), yoghurt e fiocchi
d’avena (vitamine del gruppo B, minerali e avenina tonificante).

Aggiungiamo alle ottime insalate di pomodori o peperoni qualche scaglia di lievito di birra (vitamina
B3) e condiamo con olio di semi di lino che mantiene elastiche le pareti dei vasi; non scordiamoci
ovviamente frutta come anguria o frutti di bosco (magnesio, potassio, vitamine A e C) e
arricchiamola con succo di lime drenante, diuretico e rinfrescante.

Per la parte proteica prediligiamo pesce o fagioli (evitano il formarsi di placche arteriose) e
ricorriamo magari anche a compresse di alga spirulina, dalle proprietà antinfiammatorie e vero
concentrato di sali e vitamine.

Uniamo a tutto ciò un po’ di attività fisica (secondo il nostro allenamento) e potremo affrontare
caldo e spiaggia in piena forma!!

Lascia un commento

Il sito fa uso dei cookie per migliorare la navigazione, accetta per abilitare l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi